I was in love with you

Fall-2000-414x582Oggi sono insofferente, imprigionata nelle mie memorie ossessive e dunque autolesionista…. Ancora?! direte voi, lo so, questo è l’ultimo post della serie, poi via con i soliti argomenti, ma capite, che cosa te ne fai della moda se hai un cuore perforato (Concedetemi un po’ di melodramma, su, se non altro per aver riletto la sarcastica Dorothy Parker)

perforated

Mi dico che forse ho sognato tutto il belloPicture 6 main-au-collet-1955-11-gLauren+Bacall+Bogart+The+Big+Sleep+

oppure che quando la situazione ha preso una piega infelice io dormivo e per questo ora non me ne capacitoaudrey sleep ninaleen

Razionalmente lo  so che probabilmente la diagnosi è questa:406346_450680504976528_932263005_n copia

e so anche che, quando metabolizzerò la grande saggezza del Piccolo Principe, tutto mi sembrerà un ricordo lontano, come una cartolina sbiadita:

1441447_639713896072156_381679577_n

e allora riabbraccerò la parte di me che amo di più, quella gioiosa e testardamente convinta che the best has yet to come.

67694800619630560_tGxnCYuA_c misseychelles-glamorous-spring-tumblr6

Annunci

Come va?

Questo tema musicale, tratto dalla colonna sonora del piacevolissimo Moonrise Kingdom del mio amatissimo Wes Anderson,

mi sta ossessionando. Forse perchè mi fa sentire il peso di tutta la nostalgia,

di quello che è stato e di quello che poteva essere. E come tutti gli sguardi all’indietro, tinge il passato di oro.

Ma non esiste nessuna golden age. Esiste il presente e quello che facciamo per renderlo prezioso.

Il testo è una metafora molto bella. Poi, adoro pure i gufetti:

What do you do?

In april, i open my bill.

In may, i sing night and day.

In june, i change my tune.

In july, far, far i fly…

In august, away!

I must…

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 364 follower

liebster award
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: