Tutti al mare, tutti al mare

Confezioniamo materassi con il passato, dimenticando che bisogna saper dimenticare per continuare a vivere.

Il mare dispensa saggezza: non si agisce su ciò che non esiste più; liberiamoci di questi pensieri vani, viviamo l’instante qui e ora.

Un giorno dopo l’altro, senza timore dell’avvenire.

Moltiplicare i punti di vista ci libera dai pensieri imperialisti, unilaterali, dalle monomanie, da una coscienza esaltata o sentenziosa. 

Il mondo si alleggerisce quando non siamo trincerati in noi stessi.

La felicità comincia da se stessi, prima di pretendere di fare quella degli altri.

Le nostre azioni sono frenate dalle nostre idee prefabbricate, paralizzate da pensieri pronti per l’uso, limitati da concetti da ritagliare secondo le linee tratteggiate. Scambiamo le nostre idee per leggi, ci attacchiamo a esse come a boe di salvataggio.

Tratto da “Piccola filosofia del mare” di Cecile Guerard

Annunci

Informazioni su Missandry

Vorrei vivere a metà tra un romanzo di Ellroy e Mad Men, uscire con Mick Jagger e teletrasportarmi tra New York e Parigi. E visto che ho 30 anni, reggere benissimo svariati martini dry.

E tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 369 follower

liebster award
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: