Memorie di una donna in miniatura

L’altro giorno in biblioteca mi è capitato sottomano un libro interessante, dal sapore d’antan, infatti la prima edizione risale al 1921, ma direi che poteva essere benissimo il libro tra le mie mani, nel senso che era così mal messo da sembrare provenire da quell’epoca lì.

“Memorie di una donna in miniatura” ne è il titolo e l’autore di questo celebre e singolare romanzo è Walter de la Mare.

Ok, ora penserete che io voglia propinarvi questo libro, e in effetti è così, ma come si fa a resistere a Mario Praz che lo definisce “un romanzo tra i più magici e più melanconici di ogni letteratura”?

Altre pillole?

Non possiamo, per quanto ci sforziamo, vederci come ci vedono gli altri, ma questa non è una buona ragione per non portare gli occhiali”;

Fare amicizia con la solitudine, è in un certo senso il tema del romanzo, il che non equivale a crescere

 

Annunci

Informazioni su Missandry

Vorrei vivere a metà tra un romanzo di Ellroy e Mad Men, uscire con Mick Jagger e teletrasportarmi tra New York e Parigi. E visto che ho 30 anni, reggere benissimo svariati martini dry.

E tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 369 follower

liebster award
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: